L’evoluzione dei prodotti attraversa e attraverso le superfici

maggio 2009

Rivoluzionare i prodotti con le superfici: una nuova realtà industriale affronta la sfida più grande con tecnologia Kolzer. “Il mondo che ci circonda è popolato da oggetti che interagiscono con noi e con l’ambiente attraverso la loro superficie. Se si creano le condizioni per rimuovere la costrizione di dover utilizzare sempre e comunque gli stessi materiali, si aprono infinite possibilità allo sviluppo di soluzione innovative per tutti i prodotti. Ciò assume un valore ancora più grande quando i fatti di ogni giorno ci ricordano la necessità di un profondo cambiamento nei modi e nelle cose della nostra vita”. E’ questa infatti la filosofia dei nostri clienti, nuove aziende, straordinarie realtà che si qualificano non solo per la capacità di eseguire trattamenti superficiali conto terzi di alto livello, ma anche e soprattutto come interlocutori delle aziende che chiedono di studiare lo sviluppo di nuovi prodotti caratterizzati da performances e fattori estetici fortemente innovativi ed esclusivi.

La sfida degli utilizzatori di tecnologia Kolzer per la nanostrutturazione delle superfici, è quella di modificare la struttura delle superfici per poter permettere l’utilizzo di materiali alternativi, diversi da quelli comunemente impiegati nei prodotti: in questo contesto l’azienda assume un connotato di riferimento nel settore a livello europeo.
Gli impianti PVD Kolzer sono fra i più avanzati nel settore, sia per le tecnologie che per l’assenza di emissioni, in grado di soddisfare qualsiasi richiesta di sperimentazione, campionatura e produzione su qualsiasi materiale. Per le deposizioni atomiche la macchina sputtering DGK36” fornisce trattamenti PVD e PECVD ad aziende clienti che eccellono in svariati settori.

“… forse la possibilità di ripensare gli oggetti con materiali alternativi, che hanno la superficie modificata per renderli idonei agli scopi prefissi, potrà contribuire a trasformare il disagio associato ai cambiamenti richiesti dal nostro tempo nell’opportunità di creare un futuro migliore”

In tempi di crisi, fermare gli investimenti per risparmiare denaro, è come fermare l’orologio per risparmiare tempo.

 

Utilizziamo i cookies anonimi per migliorare l'utilizzo del nostro sito